Specialisti in Neurochirurgia Cranica e Spinale

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
logo neurochirurgia24 def

Per Urgenze h24:

Per Appuntamenti e Ricoveri:

+39 06 86275820
(09:00/14:00 – 15:30/19:30)

+39 06 862751 (h24)

Prenota Subito:

Clicca qui
oppure scrivi a segreteria@neurochirurgia24.it o compila il form

Dove Siamo a Roma

Clinica Villa Margherita:
Viale di Villa Massimo, 48
00161 – Roma

Specialisti in Neurochirurgia Cranica e Spinale

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Per Urgenze h24:

Per Appuntamenti e Ricoveri:

+39 06 86275820
(09:00/14:00 – 15:30/19:30)

+39 06 862751 (h24)

Prenota Subito:

Clicca qui
oppure scrivi a segreteria@neurochirurgia24.it o compila il form

Dove Siamo a Roma

Clinica Villa Margherita:
Viale di Villa Massimo, 48
00161 – Roma

Per Urgenze h24:

Per Appuntamenti e Ricoveri:

+39 06 86275820
(09:00/14:00 – 15:30/19:30)

+39 06 862751 (h24)

Prenota Subito:

Clicca qui
oppure scrivi a segreteria@neurochirurgia24.it o compila il form

Dove Siamo a Roma

Clinica Villa Margherita:
Viale di Villa Massimo, 48 – 00161 – Roma

Specialisti in Neurochirurgia Cranica
e Neurochirurgia Spinale

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Home 9 Innovazione in Chirurgia

Neurochirurgia 24

Innovazione in Neurochirurgia: l’eccellenza a Roma

Neurochirurgia mini invasiva spinale, cranica, vascolare, funzionale e pediatrica: tecniche all’avanguardia e un’équipe di chirurghi in costante aggiornamento.

Le patologie neurochirurgiche hanno bisogno di essere affrontate e risolte con tecniche moderne ed efficaci: il team di Neurochirurgia 24, guidato dal prof. Antonino Raco – neurochirurgo di fama internazionale, ampiamente accreditato in ambito scientifico ed accademico – rappresenta, oggi, un polo d’eccellenza per la neurochirurgia a Roma, presso la Clinica Villa Margherita.

Innovazione in chirurgia a 360°

I vantaggi della Neurochirurgia mininvasiva

Nonostante i progressi in neurochirurgia cerebrale e spinale, i rischi di tali procedure sono ancora significativi, specialmente per i tumori della base cranica, le lesioni vascolari cerebrali, e le complesse patologie spinali.

Il loro trattamento ideale dovrebbe fornire ai pazienti la cura della malattia, un miglioramento dei sintomi, un basso rischio chirurgico, ed un recupero rapido ed efficace per tornare velocemente alle “normali” attività quotidiane.

I migliori Neurochirurghi a Roma

Tecnologie all’avanguardia

Ecco alcune tra le tecniche innovative praticate dall’équipe di Neurochirurgia 24 per patologie craniche e spinali complesse:

  • chirurgia pituitaria endoscopica trans-sfenoidale: attraverso una sola narice, senza incisione cutanea o uso di tamponi endonasali postoperatori;
  • chirurgia del basicranio endoscopica endonasale attraverso una sola narice;
  • ventricolo-cisternostomia endoscopica per il trattamento degli Idrocefali del bambino e dell’adulto senza utilizzo di derivazione ventricolo-peritoneale;
  • chirurgia endoscopica per i tumori endoventricolari e gli Idrocefali complessi pediatrici e non;
  • chirurgia endoscopica delle cisti aracnoidee;
  • mini craniotomia del tetto dell’orbita od orbitale superolaterale, attraverso un piccolo accesso sopracciliare per tumori e aneurismi in microchirurgia;
  • approccio suboccipitale retromastoideo attraverso una piccola incisione e foro craniotomico per i tumori dell’angolo ponto-cerebellare, conflitti neurovascolari dei nervi cranici ed aneurismi del circolo posteriore in microchirurgia endoscopio-assistita;
  • trattamento endovascolare delle patologie vascolari cerebrali e spinali attraverso un approccio mininvasivo;
  • trattamento endovascolare degli ematomi sottodurali cranici;
  • trattamento del dolore cronico mediante procedure mininvasive.
I migliori Neurochirurghi a Roma

Tecnologie all’avanguardia

Ecco alcune tra le tecniche innovative praticate dall’équipe di Neurochirurgia 24 per patologie craniche e spinali complesse:

  • chirurgia pituitaria endoscopica trans-sfenoidale: attraverso una sola narice, senza incisione cutanea o uso di tamponi endonasali postoperatori;
  • chirurgia del basicranio endoscopica endonasale attraverso una sola narice;
  • ventricolo-cisternostomia endoscopica per il trattamento degli Idrocefali del bambino e dell’adulto senza utilizzo di derivazione ventricolo-peritoneale;
  • chirurgia endoscopica per i tumori endoventricolari e gli Idrocefali complessi pediatrici e non;
  • chirurgia endoscopica delle cisti aracnoidee;
  • mini craniotomia del tetto dell’orbita od orbitale superolaterale, attraverso un piccolo accesso sopracciliare per tumori e aneurismi in microchirurgia;
  • approccio suboccipitale retromastoideo attraverso una piccola incisione e foro craniotomico per i tumori dell’angolo ponto-cerebellare, conflitti neurovascolari dei nervi cranici ed aneurismi del circolo posteriore in microchirurgia endoscopio-assistita;
  • trattamento endovascolare delle patologie vascolari cerebrali e spinali attraverso un approccio mininvasivo;
  • trattamento endovascolare degli ematomi sottodurali cranici;
  • trattamento del dolore cronico mediante procedure mininvasive.

Neurochirurgia cranica a Roma

Trattamento mininvasivo delle lesioni cerebrali

L’équipe di Neurochirurgia 24 utilizza innovative tecniche di microchirurgia, che permettono di trattare con successo lesioni cerebrali complesse attraverso un’esposizione minima e precisa.

Il microscopio ottico di ultima generazione, l’esoscopio, il neuro navigatore, le tecniche endovascolari, l’imaging intra-operatorio in tempo reale e il monitoraggio neuro-fisiologico sono solo alcune delle tecnologie moderne a disposizione della nostra équipe di neurochirurghi.

L’unione di professionalità, strumenti e tecnologie all’avanguardia e di dotazioni di sala operatoria di alta qualità, permettono di ottenere grandi risultati con una brevissima degenza media dei nostri pazienti, garantendo un precoce rientro alle normali attività di vita quotidiana.

Neurochirurgia vertebrale a Roma

Tecniche innovative per patologie spinali e ernia del disco

Gli specialisti di Neurochirurgia 24 usano tecniche chirurgiche innovative anche per il trattamento delle patologie spinali. Tra queste:

  • decompressione mini invasiva del canale spinale, per la stenosi cervicale mediante microforaminotomia endoscopica posteriore;
  • discectomia dorsale transtoracica o transforaminale endoscopica;
  • discectomia lombare endoscopica;
  • decompressione bilaterale della stenosi lombare tramite approccio unilaterale in endoscopia;
  • stabilizzazioni vertebrali con posizionamento di gabbie intersomatiche utilizzando tecniche mini invasive, che hanno ormai superato la chirurgia open della colonna.

Questi interventi chirurgici richiedono prevalentemente una o due notti di degenza e, in alcuni casi, possono essere eseguiti anche in day-surgery.

Un centro d’eccellenza per la neurochirurgia a Roma

Neurochirurgia mininvasiva endoscopica

La neurochirurgia mininvasiva endoscopica ci consente di affrontare patologie complesse utilizzando tecniche, per l’appunto, sempre meno invasive.

I principali vantaggi della neurochirurgia mininvasiva endoscopica sono determinati proprio dall’utilizzo di un endoscopio, un particolare strumento che consente di esplorare, grazie ad una telecamera, la zona interessata dall’intervento chirurgico.

Tra i vantaggi troviamo la ottimale illuminazione del campo chirurgico, la chiara visualizzazione delle strutture profonde e la possibilità di dominare gli angoli remoti nell’area di intervento.

Pertanto, gli endoscopi possono essere utilizzati durante una procedura microchirurgica per migliorare il controllo visivo ma, spesso, è anche possibile effettuare interventi con una tecnica puramente endoscopica.

Un centro d’eccellenza per la neurochirurgia a Roma

Neurochirurgia mininvasiva endoscopica

La neurochirurgia mininvasiva endoscopica ci consente di affrontare patologie complesse utilizzando tecniche, per l’appunto, sempre meno invasive.

I principali vantaggi della neurochirurgia mininvasiva endoscopica sono determinati proprio dall’utilizzo di un endoscopio, un particolare strumento che consente di esplorare, grazie ad una telecamera, la zona interessata dall’intervento chirurgico.

Tra i vantaggi troviamo la ottimale illuminazione del campo chirurgico, la chiara visualizzazione delle strutture profonde e la possibilità di dominare gli angoli remoti nell’area di intervento.

Pertanto, gli endoscopi possono essere utilizzati durante una procedura microchirurgica per migliorare il controllo visivo ma, spesso, è anche possibile effettuare interventi con una tecnica puramente endoscopica.